Espressionismo

Espressionismo

L’Espressionismo è una corrente artistica, da cui scaturiscono produzioni, annoverate tra le opere di ‘Arte moderna’. Sviluppatosi dapprima in Germania, intorno ai primi del ‘900 e successivamente diffusosi in tutta Europa, proponendo rappresentazioni con caratteri di decisa contrapposizione rispetto all’impressionismo ed a ben ragione, infatti le differenze tra i due movimenti appaiono sostanziali: gli impressionisti sono interessati alla luce, alla rappresentazione della realtà filtrata da una nuova sensibilità, cogliendo aspetti competitivi e coloristici piacevoli esteriormente; per contro gli autori ‘espressionisti’, non sono interessati alla riproduzione piacevole della realtà esterna , ma scavano e rappresentano l’interiorità dell’animo umano, cogliendone paure e fragilità legate all’epoca post-moderna. Rappresentanti significativi dell’espressionismo furono: Kandinsky, Edvard Munch, Ernest Ludwig Kirchner, Matisse, Vlaminck, Derain, Guttuso e altri

Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-9 di 363

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-9 di 363

Pagina
per pagina